Onora il medico come si deve secondo il bisogno, anch’egli è stato creato dal Signore....

Il Signore ha creato medicamenti dalla terra,

l’uomo assennato non li disprezza...

Dio ha dato agli uomini la scienza

perchè potessero gloriarsi delle sue meraviglie.

Con esse il medico cura ed elimina il dolore

e il farmacista prepara le miscele.

Non verranno meno le sue opere!

Figlio, non avvilirti nella malattia,

ma prega il Signore ed egli ti guarirà.

Purificati, lavati le mani;

monda il cuore da ogni peccato.

Offri incenso e un memoriale di fior di farina

e sacrifici pingui secondo le tue possibilità

Fà poi passare il medico

- il Signore ha creato anche lui -

non stia lontano da te, poichè ne hai bisogno.

Ci sono casi in cui il successo è nelle loro mani.

Anch’essi pregano il Signore

perchè li guidi felicemente ad alleviare la malattia

e a risanarla, perchè il malato ritorni alla vita.

Chi pecca contro il proprio creatore

cada nelle mani del medico”.

(Siracide 38,1 seg.)

 

 

 

INTENZIONI DEL SANTO ROSARIO

 

Con il Santo Rosario comunitario familiare preghiamo affinchè il Signore, per intercessione della Madonna di Ru de Bac (Regina delle grazie),

 conceda

lo Spirito Santo, con tutti i suoi doni, su ciascuno di noi;

la guarigione dell'anima e del corpo di ciascuno di noi e dei nostri familiari; la protezione a ciascuno di noi e ai nostri familiari da ogni insidia di satana sotto qualunque forma di malattia dell'anima e del corpo, di discordia, di violenza di incidente e di morte improvvisa (Efesini 6,10 seg.- Salmi 18-91-57 ecc.);

la pace nei cuori, nelle famiglie e nel mondo;

la conversione dei peccatori.

Preghiamo inoltre per tutti i defunti, in particolare per i nostri parenti e per quelli per cui nessuno prega.

Preghiamo infine perchè si realizzino i piani di Gesù e della Madonna e vengano vissuti e diffusi i messaggi dati dalla Madonna nel corso delle Sue apparizioni per la salvezza di tutta l'umanità. Messaggi che si possono così sintetizzare:

1) rosario personale e familiare;

2) Eucarestia;

3) confessione mensile;

4) lettura quotidiana della Bibbia in famiglia, dopo la preghiera;

5) digiuno (inteso non solo alimentare, ma come rinuncia

(Isaia  58). 

 

 

 

Preghiera di guarigione, liberazione e protezione

(da recitare giornalmente dopo il Santo Rosario)

 

 

Che Dio, Padre Onnipotente e Dio d'infinita bontà e misericordia, nel nome di Gesù Cristo, nostro Dio e Signore; Dio d'Amore, di protezione, di guarigione e di salvezza, per intercessione di Maria Santissima, di S. Giuseppe, della Sacra Famiglia, di tutti i santi ed i martiri e di tutti gli angeli ed arcangeli,

liberi

tutti noi, tutti i nostri familiari, tutte le persone che si sono affidate alle nostre preghiere e che noi abbiamo affidato alle nostre preghiere, da ogni presenza ed insidia di satana e delle sue legioni diaboliche sotto qualunque forma di malattia spirituale e fisica,

guarisca

tutti noi, tutti i nostri familiari, tutte le persone che si sono affidate alle nostre preghiere e che noi abbiamo affidato alle nostre preghiere, da ogni malattia dell'anima e del corpo,

preservi

tutti noi, tutti i nostri familiari, tutte le persone che si sono affidate alle nostre preghiere e che noi abbiamo affidato alle nostre preghiere, da ogni malattia dell'anima e del corpo.

 

Certi che tu Signore ci concederai quanto da noi richiesto ti ringraziamo e ti lodiamo.

 

Arrigo

 

PREGHIERE DI GUARIGIONE E DI LIBERAZIONE DURANTE LA SANTA MESSA

 

UN ANGOLO DI PARADISO

 

PREGHIERA DI S. BERNARDO ALLA REGINA DELLE GRAZIE

 

Ricordati, o Vergine Maria che, non si è mai udito al mondo che alcuno, ricorrendo al tuo patrocinio, implorando il tuo aiuto e invocando la tua protezione, sia stato da te abbandonato.

Animato da tale confidenza, a te ricorro, o Madre, Vergine delle vergini, a te mi presento, pentito e consapevole del mio peccato.

Accogli, o Madre, le mie preghiere e propizia esaudiscimi. Amen.

 

PREGHIERA  A  S. GIUSEPPE

O S. Giuseppe, mio protettore ed avvocato, a te ricorro, perché mi ottenga la grazia, per la quale vengo a supplicarti. Nonostante il peso dei miei peccati spero che, riconoscendomi colpevole, il Signore possa venire in mio aiuto. Su consiglio della tua grande devota Santa Teresa d'Avila, da povero peccatore, mi rivolgo in qualunque bisogno alla tua efficace intercessione.

Vengo a te con vera fede e sono certo di essere esaudito. Mi presento, in questo momento, al tuo trono glorioso, implorando la tua bontà: per quanto puoi, o S. Giuseppe,  prestami soccorso nelle tribolazioni. Supplisci le mie mancanze e potente come sei, fà che, ottenuta per tua pia intercessione la grazia che imploro, possa offrirti la mia riconoscenza, di fronte al tuo altare.

Non dimenticare, o misericordioso San Giuseppe, che nessuna persona è ricorsa a te rimanendo delusa nelle speranze in te riposte.

Quante grazie e favori hai ottenuto agli afflitti! Ammalati, oppressi, calunniati, traditi, abbandonati, ricorrendo alla tua protezione, sono stati esauditi nelle loro richieste. Concedimi come agli altri di non rimanere privo del tuo conforto. Mostrati buono e generoso anche verso di me, e la mia lingua, ringraziandoti, esalterà in te la bontà e la misericordia di Dio.

Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Per migliori informazioni sull'importanza dell'intercessione di S. Giuseppe si consiglia la consultazione della documentazione presente nel  link  http://www.murialdo.it/0/02/s_giuseppe/indice.htm e le risposte del demonio riportate nel link  La catechesi di satana durante un recente caso di esorcismo

 

 

CONSACRAZIONE A S. MICHELE ARCANGELO

http://www.gargano.it/sanmichele/

 

Principe nobilissimo delle angeliche Gerarchie, valoroso guerriero dell’Altissimo, amatore zelante della gloria del Signore, terrore degli angeli ribelli, amore e delizia di tutti gli Angeli giusti, mio dilettissimo Arcangelo S. Michele, desiderando io di essere nel numero dei tuoi devoti e dei tuoi servi, a Te oggi per tale mi offro, mi dono e mi consacro. Pongo me stesso, la mia famiglia e quanto a me appartiene sotto la tua potentissima protezione.

E’ piccola l’offerta della mia servitù, essendo io un miserabile peccatore, ma Tu gradisci l’affetto del mio cuore. Ricordati che se da oggi avanti sono sotto il Tuo Patrocinio, Tu devi in tutta la mia vita assistermi, procurarmi il perdono dei miei molti e gravi peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio caro Salvatore Gesù e la mia dolce Madre Maria, ed impetrarmi quegli aiuti che mi sono necessari per arrivare alla corona della gloria.

Difendimi sempre dai nemici dell’anima mia specialmente nel punto estremo della mia vita.

Vieni, allora, o Principe gloriosissimo ed assistimi nell’ultima lotta e con la tua arma potente respingi lontano da me, negli abissi d’inferno, quell’angelo prevaricatore e superbo che prostrasti un dì nel combattimento in Cielo. Amen.

S. Michele Arcangelo, difendici nella lotta affinchè non periamo nell’estremo giudizio.

 

PREGHIERA ALLO SPIRITO SANTO

Imposizione delle mani

Oh Signore, per intercessione di Maria Santissima e della Sacra Famiglia, manda il tuo Santo Spirito con tutti i Suoi doni ordinari e straordinari su ciascuno di noi.

Oh Santo Spirito, scendi su di noi. Guariscici nell’anima e nel corpo. Rendici docili strumenti al tuo volere. Rendici testimoni credibili della Sacra ed eterna Parola di Dio. Rinnova i prodigi del Tuo amore. Distruggi le eresie ed il potere di satana. Libera i posseduti. Distruggi tutte le nostre malattie e preservaci dalle medesime. Converti i peccatori e rinnova la Chiesa e le nostre famiglie.

Padre Nostro, Ave Maria, Gloria.

di Arrigo Muscio

 

PREGHIERA PER LA GUARIGIONE FISICA E SPIRITUALE

Imposizione delle mani

Signore Gesù, crediamo che sei vivo e risorto.

Crediamo che sei presente realmente nel Santissimo Sacramento dell’altare e in ciascuno di noi che crediamo in te.

Ti lodiamo e ti adoriamo.

Ti rendiamo grazie, Signore, per essere venuto da noi, come pane vivo disceso dal cielo.

Tu sei la pienezza della vita, Tu sei la risurrezione e la vita, Tu, Signore, sei la salute dei malati.

Oggi ti vogliamo presentare tutti i nostri mali, perché tu sei uguale ieri, oggi e sempre e tu stesso ci raggiungi dove ci troviamo.

Tu sei l’eterno presente e ci conosci.

Ora, Signore, ti chiediamo d’aver compassione di noi.

Visitaci per il tuo vangelo, affinchè tutti riconoscano che tu sei vivo, nella tua Chiesa, oggi; e che si rinnovi la nostra fede e la nostra fiducia in te;

ti supplichiamo, Gesù.

Abbi compassione delle sofferenze del nostro corpo, del nostro cuore e della nostra anima.

Abbi compassione di noi, Signore, donaci la tua benedizione e fa che possiamo riacquistare la salute.

Che cresca la nostra fede e che ci apra alle meraviglie del tuo amore, affinchè diventiamo anche testimoni della tua potenza e della tua compassione.

Te lo chiediamo, Gesù, per il potere delle tue sante piaghe, per la tua santa croce e per il tuo preziosissimo sangue.

Guariscici, Signore.

Guarisci il nostro corpo, guarisci il nostro cuore, guarisci la nostra anima.

Dacci la vita, la vita in abbondanza.

Te lo chiediamo per l’intercessione di Maria Santissima, tua Madre, la Vergine dei dolori, che era presente, in piedi, presso la tua croce; che fu la prima a contemplare le tue sante piaghe, che ci hai dato per Madre.

Tu ci hai rivelato d’aver preso su di te i nostri dolori e per le tue sante piaghe siamo stati guariti.

Oggi, Signore, ti presentiamo con fede tutti i nostri mali e ti chiediamo di guarirci completamente.

Ti chiediamo, per la gloria del Padre del cielo, di guarire anche i malati della nostra famiglia e i nostri amici.

Fa che crescano nella fede, nella speranza e che riacquistino la salute per la gloria del tuo nome.

Perchè il tuo regno continui ad estendersi sempre più nei cuori attraverso i segni e i prodigi del tuo amore.

Tutto questo, Gesù te lo chiediamo perchè sei Gesù.

Tu sei il Buon Pastore e noi tutti siamo le pecorelle del tuo gregge.

Siamo così sicuri del tuo amore, che prima ancora di conoscere il risultato della nostra preghiera, ti diciamo con fede: grazie, Gesù, per tutto quello che farai per noi e per ciascuno di loro. Grazie per i malati che stai guarendo ora, grazie per quelli che stai visitando con la tua misericordia.

p. Emiliano Tardif

 

PREGHIERA PER LA GUARIGIONE INTERIORE

 

Padre di bontà, Padre di amore, ti benediciamo, ti lodiamo e ti ringraziamo perché per amore ci hai dato Gesù. Grazie, Padre, perché alla luce del Tuo Spirito comprendiamo che Lui è la luce, la verità, il Buon Pastore, che è venuto perché noi abbiamo la vita e l'abbiamo in abbondanza.

Oggi, Padre, ci vogliamo presentare davanti a te come tuoi figli.

Tu ci conosci per nome.

Volgi i tuoi occhi di Padre amoroso sulla nostra vita.

Tu conosci il nostro cuore e le ferite della nostra vita.

Tu conosci tutte quello che avremmo voluto fare e che non abbiamo fatto: quello che abbiamo compiuto e il male che ci hanno fatto gli altri.

Tu conosci i nostri limiti, i nostri errori e il nostro peccato. Conosci i traumi e i complessi della nostra vita.

Oggi. Padre, ti chiediamo, per l'amore verso il tuo figlio Gesù Cristo, di effondere sopra di noi il tuo Santo Spirito, perché il calore del tuo amore salvifico penetri nel più intimo del nostro cuore.

Tu che sani i cuori affranti e fasci le ferite, guarisci qui ed ora la nostra anima, la nostra mente, la nostra memoria e tutto il nostro spirito.

Entra in noi, Signore Gesù, come entrasti in quella casa dove stavano i tuoi discepoli pieni di paura.

Tu apparisti in mezzo a loro e dicesti: “Pace a voi». Entra nel nostro cuore e donaci la pace; riempici d'amore.

Noi sappiamo che l'amore scaccia il timore.

Passa nella nostra vita e guarisci il nostro cuore. Sappiamo, Signore Gesù, che tu lo fai sempre, quando te lo chiediamo; e noi te lo stiamo chiedendo con Maria, nostra Madre, che era alle nozze di Cana quando non c'era più vino e  tu rispondesti al suo desiderio cambiando !'acqua in vino.

Cambia il nostro cuore e dacci un cuore generoso, un cuore affabile, pieno di bontà, un cuore nuovo. Fa spuntare in noi i frutti della tua presenza. Donaci i frutti del tuo spirito che sono amore, pace e gioia.

Che scenda su di noi lo spirito delle beatitudini, perché possiamo gustare e cercare Dio ogni giorno, vivendo senza complessi e senza traumi insieme agli altri, alla nostra famiglia, ai nostri fratelli.

Ti rendiamo grazie, o Padre, per quello che oggi stai compiendo nella nostra vita.

Ti ringraziamo con tutto il cuore, perché ci guarisci, perché ci liberi, perché spezzi le nostre catene e ci doni la libertà.

Grazie, Signore Gesù, perché siamo tempio del tuo Spirito e questo tempio non si può distruggere, perché è la casa di Dio.

Ti ringraziamo, Spirito Santo, per la fede, per l’amore che hai messo nel nostro cuore.

Come sei grande, Signore, Dio trino ed uno!

Che tu sia benedetto e lodato, o Signore.

 

P. E. Tardif

 

 

PREGHIERA DI GUARIGIONE

Imposizione delle mani

 

Oh Signore! Tu hai detto:

"Figlio non avvilirti nella malattia, ma prega il Signore ed egli ti guarirà" (Sir. 38,9);

"In verità vi dico ancora: se due di voi sopra la terra si accorderanno per domandare qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli ve la concederà" (Mt 18,19);

"Tutto quello che domandate nella preghiera, abbiate fede di averlo ottenuto e vi sarà accordato" (Mc. 11,24);

"Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno" (Mt. 24,35)

Noi ti preghiamo, guariscici Signor.

Noi ti preghiamo, liberaci Signor.

Oh Signore! Tu hai detto:

"Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto; perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto" (Mt 7,7)

"Non angustiatevi per nulla, ma in ogni necessità esponete a Dio le vostre richieste, con preghiere, suppliche e ringraziamenti..." (Fil. 4,6)

"E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demoni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno, imporranno le mani ai malati e questi guariranno" (Mc. 16,17);

Noi ti preghiamo, guariscici Signor.

Noi ti preghiamo, liberaci Signor.

Te lo chiediamo, per intercessione di Maria Santissima, della Sacra Famiglia, di S. Michele Arcangelo, di tutti gli angeli ed i santi.

di Arrigo Muscio

 

PREGHIERA DI LIBERAZIONE  N. 1

Imposizione delle mani

 

E’ opportuno ricordare che le preghiere di guarigione e liberazione più efficaci sono, in ordine di importanza:

1) La Santa Messa;

2) Il Santo Rosario (intero);

3) I Salmi.

La loro efficacia è proporzionale alla costanza ed alla modalità di recita (col cuore e non solo con le labbra), nonché all’osservanza della Parola di Dio. Non esiste una metodologia di preghiera. Come ci insegna la Madonna, è solamente necessario pregare senza stancarsi e scoraggiarsi: più si prega, meglio si prega e maggiori grazie si ottengono.

Sia la preghiera di liberazione sia quella di guarigione non esonerano quindi dall’impegno a vivere la Santa Messa ed a recitare quotidianamente le preghiere sopra indicate, ma ne costituiscono un ottimo ed efficace complemento.

 

Sorga il Signore e siano dispersi i suoi nemici; fuggano dal cospetto di Lui coloro che lo odiano.

Svaniscano come svanisce il fumo; come si fonde la cera al fuoco, così periscano i peccatori dinanzi alla faccia di Dio. Per intercessione di Maria Santissima, Regina della famiglia e dell’Universo, che per la sua umiltà, ha schiacciato la testa orgogliosa di satana; per intercessione di tutti i santi e le sante di Dio; per il Sangue di Cristo e di tutti i martiri disperdi, Signore Gesù, satana e le sue legioni diaboliche.

Per la tua vittoria sulla croce disperdi, Signore, le potenze nemiche.

Vinse il Leone della tribù di Giuda, il discendente di David.

Discenda su di noi, Signore, la tua misericordia.

Come abbiamo sperato in te.

O Dio del Cielo, Dio della terra, Dio degli Angeli, Dio degli Arcangeli, Dio dei Patriarchi, Dio dei Profeti, Dio degli Apostoli, Dio dei Martiri, Dio dei Confessori, Dio dei Vergini, Dio che ha il potere di donare la vita dopo la morte e il riposo dopo la fatica, giacché non vi è altro Dio al di fuori di Te né vi può essere se non Tu, Creatore eterno di tutte le cose visibili ed invisibili; umilmente ti supplichiamo, come unione di chiese domestiche, nel Santo nome del Tuo figlio Gesù e per intercessione di Maria Santissima, a voler liberare noi e tutti i nostri familiari da ogni tirannia, laccio, inganno, fattura, maleficio, malattia e infestazione degli spiriti infernali ed a mantenercene sempre incolumi. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

PREGHIERA DI LIBERAZIONE N.2

 

CASA DI PREGHIERA S. MICHELE

Padri Vocazionisti

Via S. Michele, 5-84050 Laureana C.to (SA)

Tel.0974845342-fax. 0974845668

 http://members.xoom.it/sanmichele/

 

 

 

Tutto quello che chiederete con fede nella preghiera, lo otterrete… (Mt 21,22)

 

La preghiera è la forza dell’uomo il quale può tutto con l’aiuto di Dio. Pregare è incontrare Dio, collocarsi davanti a Lui e aprirGLI il proprio cuore. Per pregare bene è necessario rimanere soli con Lui, nel silenzio del proprio cuore dove, Egli, ospite dolce dell’anima, può visitarci. Il nostro rapporto con Dio deve essere quotidiano e costante. S. Paolo ci esorta: “Sia che mangiate, sia che beviate, fate tutte per la gloria di Dio.”

In questo nostro dialogo d’amore con Lui, gli angeli ed i Santi rivestono un ruolo importante. Essi sono pronti ad aiutarci nei momenti difficili e nelle prove che siamo costretti a vivere nella vita terrena. Non esitiamo ad invocare il loro aiuto perché la loro gioia è intercedere per noi, giorno e notte, presso il Trono dell’Altissimo.

 

Preghiere all’Arcangelo S.Michele

 

San Michele Arcangelo, difendici nella lotta: sii nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del demonio. O principe della milizia celeste, con il potere che Ti viene da Dio, incatena nell’inferno satana e gli altri spiriti maligni che si aggirano per il mondo a perdizione delle anime.

O Glorioso san Michele Arcangelo, tu che sei difensore dei diritti di Dio contro l’orgoglio di satana e angelo tutelare della Chiesa universale, guarda e proteggi la mia famiglia in cammino verso il cielo. Angelo di luce, rischiara le menti dei miei cari affinché anche tra le avverse vicende della vita credano e sperino sempre.

Messaggero di pace, porta questo grande dono ad ogni membro della mia famiglia ed alle persone a me care che si trovano stretti dal dubbio o tormentati dalla colpa.

Principe nobilissimo, Arcangelo S. Michele, valoroso guerriero dell’Altissimo, desiderando io di essere nel numero dei tuoi devoti, a Te oggi mi offro e mi dedico e pongo sotto la tua protezione tutto me stesso, i miei problemi, la mia casa, la mia famiglia e quanto mi appartiene.

Vieni con la tua spada di fuoco e spezza tutti i malefici, le fatture, le maledizioni,gli incantesimi che sono stati fatti su di me o su qualsiasi altro membro della mia famiglia. Assistimi in tutte le mie necessità e ottienimi il perdono dei peccati, la grazia di amare di cuore il mio Dio, il mio Salvatore Gesù, lo Spirito Santo, la mia dolce Madre Maria e tutti gli uomini che incontro sul mio cammino. Difendimi da ogni forma di male, proteggimi nei pericoli, illuminami nelle scelte, perché possa compiere sempre la volontà del Padre che è nei cieli per l’avvento del suo regno. Amen

 

V. Prega per noi, san Michele Arcangelo.

R. Affinché siamo resi degni delle promesse di Cristo.

 

Preghiera

Dio onnipotente ed eterno, che nella tua somma clemenza e per la nostra salvezza hai scelto l’Arcangelo Michele a principe gloriosissimo della tua Chiesa, fa’ che con il suo salutare aiuto meritiamo di essere efficacemente difesi da tutti i nemici fisici e spirituali e nell’ora della morte essere presentati alla tua eccelsa maestà. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

Preghiera di Liberazione

Benediciamo il Signore perché Eterna è la sua misericordia. O Dio Altissimo e Padre nostro, fiduciosi nell’infallibilità delle sante parole del tuo Figlio Gesù Cristo che ha detto: “Tutto quello che chiederete con fede nella preghiera lo otterrete” (Mt 21, 22), ecco che oggi noi Ti rivolgiamo la nostra accorata supplica:

dall’angoscia, dalla tristezza e dalle ossessioni, liberaci o Signore

dall’odio, dalla fornicazione e dall’invidia, liberaci o Signore

dai pensieri di gelosia, di rabbia e di morte, liberaci o Signore

da ogni tentazione contro la vita, liberaci o Signore

da ogni forma di sessualità cattiva, liberaci o Signore

dalla divisione in famiglia e da ogni amicizia cattiva, liberaci o Signore

da ogni forma di maleficio, di maledizione, di fattura

di stregoneria e da qualsiasi male occulto, liberaci o Signore

O Signore che hai detto, vi lascio la pace, vi do la mia pace, per l’intercessione della beata Vergine Maria, concedici di essere liberati da ogni male e di vivere sempre nella tua pace.

Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

Preghiera per la battaglia spirituale

Padre celeste, ti amo, ti lodo e ti adoro. Ti ringrazio per aver mandato Tuo figlio Gesù che ha guadagnato la vittoria sul peccato e sulla morte per la mia salvezza. Ti ringrazio per aver mandato il Tuo Santo Spirito che mi dà potenza, mi guida e mi conduce alla pienezza di vita.

Ti ringrazio per Maria, la mia madre celeste, che intercede per me con gli angeli e i santi.

 

( Ripetere la seguente preghiera tre volte in onore del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo).

 

Nel nome di Gesù io sigillo me stesso, la mia famiglia, i miei colleghi di lavoro, questa casa e tutte le fonti di sostentamento col prezioso sangue di Gesù Cristo.

 

( Per spezzare ed eliminare tutti i sigilli satanici ripetere 3 volte la seguente preghiera in onore della Santissima Trinità, perché i sigilli satanici vengono posti per tre volte per bestemmiare la Trinità).

 

Nel nome Santo di Gesù io spezzo ed elimino ogni maledizione, stregoneria, incantesimo, insidia, trappola, menzogna, ostacolo, inganno, deviazione, influenza spirituale, desideri malvagi, legami ereditari conosciuti e sconosciuti ed ogni disfunzione e malattia di ogni tipo compresi i miei errori e peccati. Nel nome di Gesù io interrompo la trasmissione di ogni patto satanico, fattura, legame spirituale ed opera satanica. Nel nome di Gesù io spezzo ed elimino ogni legame ed ogni effetto dei legami con: astrologi, cartomanti, chiaroveggenti, medium, movimento del New Age, veggenti dell’occulto, che legge la mano, che fa le carte, culti satanici, spiriti guida, streghe, stregoni e voo doo. Nel nome di Gesù io elimino tutti gli effetti della partecipazione a oroscopi, alla divinazione, a sedute spiritiche, a giochi occulti di ogni genere e di ogni tipo che non porta vero onore a Gesù Cristo. Amen.

 

"Per le sue piaghe noi siamo stati guariti"

Isaia 53,5

PREGHIERA DI GUARIGIONE

Imposizione delle mani

 

1) Oh Signore! Per i meriti delle Tue Sante piaghe causate dalla tua incoronazione di spine noi ti chiediamo, per intercessione della Madonna di Lourdes, di preservare e di guarire la nostra mente e la nostra testa da ogni malattia psicologica e fisica: dalla depressione, dall’esaurimento, dalle angosce, dalle paure, dai dolori di testa, dalle malattie agli occhi e ai denti, dai tumori, da ogni altra malattia e di liberarci da ogni infestazione del demonio.

2) Oh buon Gesù! Per le Tue Sante piaghe causate dalla crocifissione delle Tue Sante mani noi ti chiediamo, per intercessione della Madonna di Fatima, di preservare e di guarire tutti noi ed i nostri familiari da ogni malattia alle braccia ed alle mani: artrosi, artriti, paralisi, tumori e di liberarci da ogni altro male e da ogni infestazione del demonio.

CANTO

3) Oh Signore! Per le Tue Sante piaghe causate dalla flagellazione noi ti chiediamo, per intercessione della Madonna di Guadalupe, di guarire noi e i nostri familiari da tutti i dolori alle spalle, alla schiena, alla colonna vertebrale, ai polmoni, da ogni altro male e di liberarci da ogni infestazione del demonio.

4) Oh buon Gesù! Per le Tue sante piaghe causate dalla crocifissione dei tuoi piedi noi ti chiediamo, per intercessione della Madonna di Medjugorje, di preservare e di guarire tutti noi ed i nostri familiari da ogni malattia alle gambe ed all’apparato scheletrico: artrosi, artriti, scoliosi, malattie alle ginocchia, alle anche, tumori, paralisi e di liberarci da ogni altro male e da ogni infestazione del demonio.

CANTO

5) Oh Signore! Per la Tua piaga del costato dalla quale è fuoriuscito un mare di grazie noi ti chiediamo, per intercessione della Madonna della Medaglia Miracolosa, di preservare e di guarire tutti noi ed i nostri familiari da ogni male al nostro corpo ed al nostro spirito. Guariscici dall’odio, dall’invidia, dal rancore, dall’asma, dal diabete; dalle malattie all’intestino, ai reni, ai polmoni, allo stomaco, al fegato, al cuore, alla pelle; da ogni altro male e liberaci da ogni infestazione del demonio.

6) Oh buon Gesù! Per il Tuo sangue sparso per distruggere le opere del demonio e per redimere l’umanità noi ti chiediamo, per intercessione della Madonna che viene venerata in tutti i santuari del mondo, di preservare e di guarire noi ed i nostri familiari da ogni malattia del sangue: leucemie, tumori, ipertensione; da ogni altro male e di liberarci da ogni infestazione del demonio.

CANTO

 

PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU'

Imposizione delle mani

 

Oh Signore, in virtù del tuo Preziosissimo Sangue, converti noi ed i nostri familiari.

Oh buon Gesù, in virtù del tuo Preziosissimo Sangue, purifica noi ed i nostri familiari.

Oh Signore, in virtù del tuo Preziosissimo Sangue, guarisci noi ed i nostri familiari da ogni malattia dell’anima e del corpo.

Oh Santissima Trinità, in virtù del Preziosissimo Sangue di Gesù, libera noi ed i nostri familiari da ogni influsso diabolico.

Padre nostro che sei nei cieli, in virtù del Preziosissimo Sangue di Gesù, proteggi noi ed i nostri familiari da ogni malattia dell’anima e del corpo, da ogni disgrazia e da ogni attacco satanico.

Te lo chiediamo per intercessione della Madonna, di S. Giuseppe, della Sacra Famiglia, di S. Gaspare e di tutti gli angeli ed i santi.

di Arrigo Muscio

 

 

 

PREGHIERE DI GUARIGIONE E DI PROTEZIONE FAMILIARI

 

Gesù dice:

"In verità vi dico ancora: se due di voi sopra la terra si accorderanno per domandare qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli ve la concederà. perchè dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro".

(Mt 18,19)

 

"Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato. E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio

nome scacceranno i demoni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno, imporranno le mani ai malati e questi guariranno".

(Mc. 16,17 seg.)

 

"In verità, in verità vi dico: Se chiederete qualche cosa al Padre nel mio nome, egli ve la darà. Finora non avete chiesto nulla nel mio nome. Chiedete e otterrete, perchè la vostra gioia sia piena".

(Gv 16,23 seg.)

 

 

IMPOSIZIONE DELLE MANI

 

E noi, con viva fede,  qui riuniti come unione di chiese domestiche chiediamo al Padre, nel nome di Gesù, e per intercessione della Madonna, di "Stendere la mano perchè si compiano guarigioni, miracoli e prodigi nel nome del tuo santo servo Gesù" (Atti 4,30). Manda Signore il tuo Santo Spirito con tutti i suoi doni su ciascuno di noi e sui nostri familiari.

Oh! Signore, in virtù della Santa Messa a cui abbiamo partecipato e del Santo Rosario recitato, per intercessione della Madonna, Regina delle grazie, di San Giuseppe, protettore della famiglia, di S. Michele Arcangelo, di tutti gli angeli e dei santi ti chiediamo umilmente, certi della tua presenza in mezzo a noi (Mt 18,20), di guarire, nell'anima e nel corpo, tutti noi, tutti i nostri familiari, tutti i nostri amici e le persone che si sono affidate alle nostre preghiere.

Esaudisci le giuste (secondo la Sacra Scrittura) esigenze del nostro cuore! Guariscici nell'anima e nel corpo!. Dona la pace nei cuori, nelle famiglie e nel mondo!. Proteggi tutti noi ed i nostri familiari e tutto quanto ci appartiene da ogni insidia di satana e

delle sue legioni diaboliche, sotto qualunque forma di malattia dell'anima e del corpo, di incidente, di violenza, di discordia, di morte improvvisa! (Matteo 6,13 - Efesini 6,10 seg.- Salmi 18-91-57 ecc.).

Padre Nostro

Ave Maria

Gloria

Lettura di un salmo di guarigione.

 

 

 

 

 

 

______________________________

1Famosa apparizione legata alla "medaglia miracolosa".

 

 

 PREGHIERA

Per ottenere grazie per intercessione di P. Benigno Calvi

 

O Divin Redentore Gesù,

che nella tua infinita bontà

Ti compiacesti di adunare

Nell'anima eletta di P. Benigno

Tanti tesori di grazie

Sì da renderlo Carmelitano perfetto

E Sacerdote tutto zelo

Per la Tua gloria ed il bene delle anime;

degnati ascoltare l'umile preghiera

che fiduciosi noi Ti rivolgiamo

e concedi a noi

per intercessione di Lui,

la grazia che tanto ci sta a cuore.

 

 

Padre Nostro....

Ave Maria....

Gloria....